LTX COMBI | Lucidacoste combinata

LUCIDATRICE RETTILINEA ORIZZONTALE COMBINATA PER COSTE ROTONDE FINO A 8 CM E PIANE FINO A 10 CM

La LTX COMBI, come tutte le macchine Marmo Meccanica, si distingue per la qualità del lavoro, per la sua robustezza, per i criteri di sicurezza adottati, che garantiscono il massimo della tutela dell’operatore, e per le soluzioni tecniche pratiche e accessibili. Il progetto della LTX COMBI è volto a condensare ogni tipo di lucidatura di coste rettilinee piane, arrotondate e piano-arrotondate in un’unica macchina dotata di due serie di mandrini: una specifica per le coste rotonde (derivata dalla LTN) e l’altra per quelle piane (derivata dalla LCH). Per questo motivo, con la LTX COMBI, non solo si possono eseguire entrambe queste lavorazioni, ma in particolare si velocizzano notevolmente tutte le lavorazioni delle coste piano-arrotondate, come il “mezzo toro” o la costa piana con “raggetti” (smussi arrotondati).

 


Dotazione:

La LTX COMBI è dotata di:

n.1 BARRA DI RIFERIMENTO REGISTRABILE da 0 a 6 mm, per regolare con precisione la fresatura della costa eseguita dal mandrino fresatore.

n.1 gruppo CALIBRATORE/GOCCIOLATOIO per eseguire la spessoratura ad una profondità regolabile (max. 10 cm). Questo mandrino può essere regolato sia trasversalmente che longitudinalmente al proprio asse porta-utensili; inoltre può essere ruotato da 0° a 90°, potendo essere usato anche per eseguire incassi per il gocciolatoio. Per utensili Ø 250 mm.

n.1 MANDRINO PER FRESARE IN COSTA,  indispensabile per correggere tagli fuori squadro e in presenza di incollaggi, al fine di garantire la massima precisione di smussi e raggetti. Per mole a tazza Ø 120-150 mm.

n.2 MANDRINI PREPARATORI CONTRAPPOSTI INCLINATI A 45° per eseguire smussature e/o bisellature di varie dimensioni. Nell’esecuzione di coste a profilo rotondo, questi mandrini, con l’utilizzo di opportune mole diamantate troncoconiche, facilitano enormemente la successiva sagomatura eseguita dai mandrini oscillanti eseguendo la fresatura degli spigoli. Per mole Ø 130 mm.

n.6 MANDRINI LUCIDANTI OSCILLANTI, idraulici ad azionamento pneumatico, il primo dei quali predisposto per montare mole diamantate a tazza e dotato di posizionamento automatico della battuta per l’esecuzione della sagomatura dei profili rotondi o la rettifica dei profili piani, squadrati o inclinati; mentre gli altri cinque montano mole abrasive leviganti e lucidanti. All’occorrenza tutti i 6 mandrini possono montare mole abrasive. Per mole Ø 130 mm.

n.5 MANDRINI LUCIDANTI/LEVIGANTI FISSI, elettrici ad azionamento pneumatico, per eseguire la lucidatura/levigatura della costa piana. Per mole Ø 130 mm.

n.2 MANDRINI SMUSSATORI CONTRAPPOSTI INCLINATI A 45°, in uscita, per eseguire smussature e/o bisellature di varie dimensioni. Per mole Ø 130 mm.

Optional:

n.1 MANDRINO PER RISVOLTO E BOCCIARDATURA ANTISCIVOLO.

 


Caratteristiche generali:

I mandrini oscillanti sono unificati e collaudati su migliaia di macchine prodotte. Protetti con un sistema a labirinto meccanico (senza soffietti), hanno ognuno un motore idraulico e compiono giri differenziati tra loro.

La trave portamandrini è pressurizzata, ha un sistema di oscillazione a leve e bielle (senza manutenzione e super collaudato – brevetto originale Marmo Meccanica del 1987) e micro-oscillazione per parti piane.

Il sistema di oscillazione è mosso da due motori collegati da un asse elettrico: soluzione che permette una semplificazione meccanica, una manutenzione ridotta e prestazioni elevate unite ad una buona affidabilità.

Il posizionamento dei gruppi funzionali è automatico.

Sono possibili lavorazioni parziali, così come la programmazione degli anticipi e dei ritardi di azionamento distinta per ogni mandrino pneumatico.

Velocità del nastro di trasporto controllabile dal pannello di comando.

Il sistema di trasporto garantisce ottima stabilità e riduce al minimo il rischio di rottura dei pezzi.

Dotata di barra dei rulli estraibile, estensibile fino a 70 cm oltre il nastro trasportatore.

L’acqua di lavorazione viene totalmente raccolta in due tubi di scarico. Non sono quindi necessarie fondazioni per l’installazione della macchina.

Il pannello di comando, montato su braccio snodato, è sempre raggiungibile.

Il programmatore touchscreen a colori consente di impostare la macchina in modo rapido ed intuitivo mediante la scelta di profili preimpostati. Le programmazioni pre-impostate possono essere personalizzate e memorizzate.

Il programmatore ha anche le seguenti funzioni:  – DIAGNOSTICA, che consente d’individuare eventuali anomalie di lavorazione e/o guasti della macchina;  – STATISTICA DI PRODUZIONE, che permette di memorizzare le quantità in funzione dei tipi di lavoro eseguiti (contatori parziali, azzerabili e totali);  – PROGRAMMA DI MANUTENZIONE, che consente di ricordare all’utilizzatore le operazioni di ordinaria manutenzione da compiere.